Referendum donna inverno 2004-2005: i dettaglianti votano ancora Dolce & Gabbana

Ancora Dolce & Gabbana fra i più votati del referendum donna di Fashion, dedicato alle vendite in boutique relative alle collezioni donna dell’inverno 2004-2005. La griffe è al primo posto alle voci creatività, sell-out, rapporto prezzo/qualità, sito Internet e campagna pubblicitaria più incisiva. In pole position anche It Holding, distintasi per la puntualità delle consegne, i riassortimenti, l’allestimento vetrine, il visual merchandising e le azioni promozionali sul punto vendita.
Sembra proprio che il duo di creativi riesca a mettere d’accordo i dettaglianti e, di conseguenza, le consumatrici sui contenuti stilistici delle proprie collezioni ma anche per una lunga lista di altre motivazioni. Sono i risultati emersi dal nostro referendum, condotto grazie alla collaborazione di un panel selezionato di negozianti italiani e pubblicato sul numero 1538 di Fashion, datato 18 febbraio.
Fra le griffe che si sono distinte in materia di creatività, al secondo posto troviamo Blumarine, D&G e DSquared e al terzo Roberto Cavalli. Ancora secondo posto per D&G alla voce sell-out, seguita al terzo da Blumarine. Pari merito con Dolce & Gabbana, a proposito di rapporto prezzo/qualità, la linea D&G, seguita da Armani Collezioni al secondo posto e da Blumarine e Les Copains al terzo. Si è aggiudicata la medaglia d’oro per quanto riguarda il catalogo più bello Blumarine, seguita da Roberto Cavalli e Dolce & Gabbana. Per i risultati completi del sondaggio, rimandiamo alla lettura del servizio pubblicato alle pagine 34 e 35 del suddetto numero.
c.me.
stats