Revlon: previsioni in ribasso per il 2006

Revlon rivede le proprie stime per il 2006. Dopo avere indicato per l’esercizio in corso un forte incremento del fatturato, il gruppo americano della bellezza ha in questi giorni annunciato di attendersi una crescita più contenuta rispetto alle aspettative. Le ragioni sarebbero legate anche all’andamento al di sotto delle previsioni delle nuove iniziative Vital Radiance e Almay.
Jack Stahl, presidente e ceo di Revlon, ha dichiarato che nonostante l’aumento raggiunto, il trend di crescita è risultato inferiore a quello stimato a inizio anno. Il colosso statunitense ha chiuso il primo trimestre 2006 con vendite per 326 milioni di dollari, registrando un progresso dell’8% rispetto al 2005, mentre a livello di bottom line le perdite sono salite da 46,8 a 58,2 milioni di dollari. Revlon inoltre ha annunciato il rinvio alla fine di quest’anno o inizio 2007 del collocamento azionario pari a 75 milioni di dollari.
v.s.
stats