Rialzi a cifra doppia per il primo trimestre di Polo Ralph Lauren

L’anno fiscale si avvia con performance in forte progresso per Polo Ralph Lauren. Con all’attivo 262 store nel mondo, la fashion house newyorkese ha realizzato un giro d’affari trimestrale di 592,8 milioni di dollari, in aumento del 24,1% rispetto al primo trimestre dello scorso esercizio.
Grazie anche al rafforzamento dell’euro sul dollaro, i profitti lordi del periodo hanno raggiunto quota 307,1 milioni di dollari, segnando un +23,5% rispetto all’analogo periodo del 2003.
L’utile netto della corporation è più che raddoppiato, passando dai precedenti 5,1 agli attuali 13, 4 milioni di dollari.
“Il brand Polo – ha spiegato il presidente e ceo Ralph Lauren – resta tra i leader del menswear. Le performance retail ottenute la scorsa primavera hanno raggiunto livelli mai realizzati in passato. Sono state apprezzate dal mercato, inoltre, le nuove proposte per la linea femminile Lauren”. “La nostra società – ha concluso Lauren – è finanziarmente solida e ben posizionata per realizzare profitti record per la fine dell’esercizio”.
e.f.
stats