Ricavi in aumento del 4,6% per Liz Claiborne

Liz Claiborne - gruppo newyorchese che si occupa di abbigliamento, ma anche di accessori, gioielli e cosmesi, con oltre 40 brand di proprietà e numerose licenze - chiude il 2005 con vendite in rialzo del 4,6%, per un totale di 4,85 miliardi di dollari. Poco mossi gli utili, che passano da 314 a 317 milioni di dollari.
Il risultato operativo del gruppo quotato al Nyse segna invece un +4,5% e si attesta a 525 milioni di dollari.
Liz Claiborne, che elenca tra i “power” brand Juicy Couture, Lucky Brand, Sigrid Olsen e Mexx e che conta tra le licenze il jeanswear firmato Dkny, prevede un progresso a una cifra delle vendite 2006, rispetto al bilancio appena concluso. Atteso in calo, invece, l’utile per azione, su cui peseranno maggiori oneri di ristrutturazione e nuovi investimenti in marketing.
e.f.
stats