Ricavi lievemente sotto le stime per Fossil

Gli utili trimestrali dell'americana Fossil risultano, secondo il management, "on target". Tuttavia i ricavi - 589,5 milioni di dollari, in aumento del 9,8% rispetto al primo quarter del 2011 - non soddisfano le attese, penalizzate dall'Europa che impatta sul wholesale e il retail.
Il gruppo texano, la cui offerta si estende ormai dal core business degli orologi e gioielli al total look maschile e femminile, ha subito un calo del 10,5% dell'utile operativo, sceso a 82,9 milioni di dollari. L'utile netto del primo trimestre, invece, ha registrato un +4,2% a 58,1 milioni.
Per il secondo quarter il turnover dovrebbe aumentare tra il 16% e il 19%, nelle stime della società. Le previsioni per l'intero anno sono di un incremento del giro d'affari del 16%, nell'ipotesi di cambi costanti.
e.f.
stats