Riparte da un forum su Internet la discussione sul salone unico

Pagine Tessili – il portale di settore avviato nel 2000 per iniziativa di alcuni imprenditori pratesi (a cui si è unita nel 2001 Info2b, società della Cassa di Risparmio di Firenze) – ha lanciato nel proprio forum di discussione il tema del salone unico dei tessuti. Personalità della filiera hanno offerto contributi. Tra queste Mario Boselli, che mette in guardia sul rischio di "copiare" Première Vision.
“Nel 1986 - scrive Boselli, rieletto in questi giorni alla presidenza della Camera Nazionale della Moda Italiana - ero presidente della Fiera di Milano e il progetto di riunire i saloni, dopo un avvio positivo, saltò. Allora sarebbe stata una grande occasione, mentre oggi una rassegna unica non avrebbe più senso e sarebbe solo una brutta copia di Première Vision”. Il pratese Silvano Gori (presidente di Fidi Toscana) si sofferma invece sulla specificità di Prato Expo, dichiarando: "Non credo che sia opportuno e vantaggioso slegare una manifestazione come questa dalla realtà del distretto". Quanto al presidente nazionale di Federmoda Cna, Luigi Rossi, esprime un parere fondamentalmente positivo sul salone unico, "a patto che non significhi monopolio e che si continui a valorizzare la diversità, che è un patrimonio del Made in Italy". Questi sono solo alcuni pareri riportati.
Pagine Tessili si qualifica per la natura di virtual community e il contenuto di informazione destinata agli specialisti del comparto: a oggi le aziende registrate sono oltre 6.000.
Nel forum di discussione vengono periodicamente lanciati alcuni temi “caldi” per il settore.
Da segnalare che e-T. group, la società che gestisce il sito, ha annunciato l’imminente nascita di Pagine Moda che, con le stesse finalità di Pagine Tessili, si rivolge alle aziende della confezione.
e.a.
stats