Riva del Garda ospita la 74esima edizione di Expo Riva Schuh

Parte domani, per concludersi il 15 giugno, Expo Riva Schuh, la fiera che apre il calendario delle presentazioni dedicate alle calzature per la primavera-estate 2011. Oltre 1.150 gli espositori, tra cui la delegazione carioca Brazilian Footwear.
Nella cittadina trentina si danno appuntamento aziende provenienti da tutto il mondo, che andranno a occupare una superficie netta di circa 32mila metri quadrati.
Nel corso dell’appuntamento i visitatori avranno modo di pianificare in anticipo gli ordini e le imprese presenti di verificare l’apprezzamento delle proposte, indirizzando la produzione. Non solo. Durante il rendez-vous saranno protagonisti anche i riassortimenti e le collezioni veloci dedicati a quella percentuale di visitatori (circa il 35%) che, secondo quanto emerge da un’indagine effettuata per il salone da Area Studi Diomedea (vedi fashionmagazine.it del 9 giugno), è interessata a nuovi modelli per l’autunno-inverno 2010/2011.
Sotto l’insegna Brazilian Footwear - progetto che si occupa di promuovere l’industria calzaturiera brasiliana sviluppato da Abicalçados (associazione carioca dei player di scarpe), in collaborazione con ApexBrasil (agenzia del governo brasiliano per la promozione degli investimenti e del commercio) – nei padiglioni rivani arriverà anche una selezione di realtà verdeoro con un’offerta per uomo, donna e bambino. Una presenza importante, per Expo Riva Schuh, visto che il Brasile è il terzo produttore mondiale di calzature dopo Cina e India e che l’Italia è il suo quarto più importante Paese cliente dopo Stati Uniti, Gran Bretagna e Argentina.
a.t.
stats