Roberto Cavalli al Peninsula di Pechino

Si estende su 300 metri quadri il primo flagship di Roberto Cavalli a Pechino, all'interno dell'Hotel Peninsula: l'apertura ufficiale è avvenuta nei giorni scorsi, ma ci sarà anche una seconda puntata a inizio 2013, quando i due piani in cui si articola la boutique verranno collegati.
In questa occasione Cavalli si recherà in prima persona nella capitale della Repubblica Popolare, dando vita a un evento in grande stile. Il basement dello spazio, sviluppato su 140 metri quadri, si ispira nel concept agli altri avamposti della griffe a Londra, Tokyo, Parigi e New York. Molti dei materiali utilizzati provengono dall'Italia e sono stati realizzati in esclusiva per la maison. In primo piano il prêt-à-porter femminile e maschile, insieme ad accessori, occhiali, orologi, profumi e abbigliamento per bambino. È prevista inoltre la presenza di una speciale sala vip, cornice ideale per alcuni preziosi abiti da sera.
"Pechino sta diventando una delle capitali più vibranti e glamour del pianeta" ha commentato lo stilista toscano, sottolineando che questo opening è avvenuto "a grande richiesta". "Volevo dare la possibilità ai miei numerosi fan cinesi di scoprire il mio mondo nella sua completezza - ha precisato -. Già da anni le attrici più belle di questo Paese amano e indossano le mie collezioni sui red carpet internazionali". Adesso la moda e lo stile di Roberto Cavalli "potranno essere accessibili a tutti. La femminilità e bellezza delle donne asiatiche è per me da sempre una grande fonte d'ispirazione".
a.b.
stats