Roger Vivier: la maison salva l'archivio storico dal rischio polverizzazione

Sventato il rischio dispersione per la collezione personale di monsieur Roger Vivier. In occasione della vendita presso la casa d'aste di Neuilly, la scorsa settimana, la maison di accessori di lusso, oggi in capo al Gruppo Tod's, si è fatta carico di acquistare gran parte dei pezzi più significativi.
Fra i "tesori" battuti all'asta, modelli ideati per star del passato come Elizabeth Taylor e John Lennon o principesse come Soraya, le cui decolletée hanno toccato quota 19.750 euro. Questo insieme di meraviglie, che monsieur Vivier aveva lasciato al Museo de Romans, è stato salvato nella sua integrità grazie alla sinergia tra la Maison Roger Vivier, la Federazione Francese della Calzatura e lo Stato francese, che ha tutelato una gran parte dei pezzi che ne facevano parte. Ora la casa di moda sta considerando la possibilità di depositare una parte della collezione presso questo museo, in modo che il pubblico possa ammirare la bellezza delle creazioni.
c.me.
stats