Rose Marie Bravo e McQueen al posto di De Sole e Ford?

Sulla stampa internazionale si infittiscono le voci sui successori di Tom Ford e Domenico De Sole ai vertici di Gucci. Fra i nomi "papabili" quello di Rose Marie Bravo, attualmente ceo di Burberry, e di Alexander McQueen come successore dello stilista texano.
Secondo il quotidiano Il Sole 24 Ore, la Bravo - attualmente il boss donna più pagato nel proprio Paese, la Gran Bretagna – sarebbe il personaggio più adatto per prendere l’eredità spirituale di De Sole. Del resto, è stato grazie a lei che un marchio classico come Burberry si è trasformato in un luxury brand, oggetto di culto per fashion victim.
Invece la direzione creativa potrebbe andare ad Alexander McQueen, la cui collezione fa capo al Gucci Group. A patto, però, che McQueen ammorbidisca alcune spigolosità del suo carattere.
Si dice anche che Serge Weinberg, presidente del management board della parent company Pinault-Printemps-Redoute non voglia più che uno stesso designer si occupi, come ha fatto Tom Ford, sia di Gucci sia di Yves-Saint Laurent. Quest’ultima griffe potrebbe dunque essere affidata a Nicholas Ghesquiere (responsabile stilistico di Balenciaga) oppure a Marc Jacobs che già disegna Louis Vuitton.
fi
stats