Sì Sposaitalia Collezioni: quattro giorni a Milano dedicati al mondo bridal

Dal 22 al 25 giugno sarà di scena a Fieramilanocity Sì Sposaitalia Collezioni, esposizione di riferimento nell'ambito dell'abbigliamento e degli accessori da cerimonia per donna, uomo e bambino. Un salone dedicato all'eccellenza della creatività e dell'artigianalità nel settore bridal, che ospiterà grandi nomi di produttori nazionali, ma anche provenienti dall'estero.
Per gli abiti da sposa, confermati gli italiani Giuseppe Papini, Danilo Fedrighi, Tosca spose, Amelia Casablanca, Mariel Sposa, Nicole Fashion Group, Giusari, Valentini e Dalin. Tra gli stranieri, David Fielden, Amanda Wakeley, Ian Stuart, Suzanne Ermann, Patricia Avendano e Leila Hafzi. Svariate le new entry: Officina di Cucitura, azienda bolognese al suo debutto nel bridal; la stilista lituano-polacca Anna Tumas e Alessandra Rinaudo, designer piemontese. Ritorno in grande stile invece per Peter Langner, Max Chaoul e Giovanna Sbiroli.
Per l'uomo, i marchi al salone in questa edizione saranno più di 20. Si riconfermano protagonisti Carlo Pignatelli, Luciano Soprani, Renato Balestra, Mattiolo, Javier Arnaiz e Pat Maseda. Al suo primo ingresso il gruppo Archetipo, con Archetipo e Cleofe Finati, linee pensate per i giovani sposi. Tra i rientri, Lino Valeri e Wilvorst.
Anche i più piccoli avranno un'area dedicata, con importanti nomi quali Masbell, Carmen Cinefra, Musani e Matilde Cano. E per gli invitati, per la prima volta al salone l'alta moda firmata dall'azienda napoletana Bagatelle. Gli abiti delle realtà espositrici sfileranno per tre giorni in passerella, in modo da essere visibili a tutti coloro che parteciperanno alla manifestazione. Per chi preferisse seguirla da casa, è attivo il sito web www.sposaitaliacollezioni.fieramilano.it
m.d.a.
stats