Safilo: in crescita fatturato e redditività

Si dice soddisfatto Vittorio Tabacchi, presidente del gruppo Safilo, che ha chiuso i primi nove mesi dell'esercizio 2004 con un fatturato consolidato di 713 milioni di euro, in crescita del 10% a cambi costanti e del 6% a cambi correnti. Migliora anche la profittabilità, che ha raggiunto il 15,5% del turnover, per un valore di ebitda pari a 109,7 milioni di euro.
Per quanto riguarda l'andamento del terzo trimestre, l'incremento del giro d'affari è stato di 1,5% (+5% a parità di cambio), mentre il risultato operativo prima degli ammortamenti ha registrato un aumento del 12%, raggiungendo i 28,1 milioni di euro, "nonostante l'effetto della stagionalità delle vendite che caratterizzano questi tre mesi dell'anno".
L’indebitamento netto a fine settembre si è attestato attorno agli 781 milioni di euro, in miglioramento sia rispetto all’inizio dell’anno (-15 milioni di euro) sia confrontato allo stesso periodo del 2003 (-16 milioni di euro).
"Sono soddisfatto del positivo andamento dei principali indicatori economici - ha dichiarato Vittorio Tabacchi - a conferma che l’azienda sta realizzando gli importanti obiettivi prefissati a inizio anno. Il successo delle nuove collezioni primavera/estate 2005, presentate alla fiera parigina a fine ottobre, ci permette inoltre di prevedere un’ulteriore crescita delle vendite, seppur con differenti incrementi a livello geografico: in modo particolare, continuiamo a registrare incoraggianti tassi di sviluppo nell’area asiatica, grazie anche all’offerta di collezioni specifiche per il fitting e lo stile orientale". "Le ottime performance dei ricavi - ha proseguito il presidente del gruppo - sottolineano altresì la nostra leadership nel settore dell’occhialeria di alta gamma; posizione che sarà ulteriormente confermata con la presentazione, all’inizio del prossimo anno, della nuova collezione Marc Jacobs". Il lancio degli occhiali firmati dallo stilista americano è previsto tra gennaio e febbraio.
v.s.
stats