Saks Incorporated: nel primo trimestre 2004 salgono vendite e utili

Positivi i risultati del primo trimestre 2004, conclusosi il primo maggio, di Saks Incorporated, che ha visto salire sia le vendite, balzate dell'11,5% a quota 1,54 miliardi di dollari, sia i profitti che hanno toccato i 22 milioni di dollari contro i 14,4 milioni dell'anno precedente. Il retailer americano ha annunciato le aperture di tre nuovi store.
Trimestre dunque in crescita per il gruppo statunitense, il cui utile operativo è passato dai 46,5 milioni di dollari dello stesso periodo del 2003 a 60,8 milioni di dollari. Anche l'eps (utili per azione) ha registrato un significativo aumento del 50%, raggiungendo i 15 centesimi ad azione.
Nei primi tre mesi dell'attuale esercizio Saks Incorporated, che opera attraverso le divisioni Saks Department Store Group (Sdsg) e Saks Fifth Avenue Enterprises (Sfae), ha annunciato il programma di avviare tre nuovi store. E' infatti previsto per ottobre 2005 l'opening di un punto vendita a insegna Parisian (Sdsg) a Collierville nel Tennessee e per il 2006 di un altro McRae's store a Southaven nel Mississippi. Nei piani c'è anche l'acquisizione del Famous-Barr store all'interno del Merle Hay Mall, situato a Des Moines nell'Iowa, dalla The May Department Stores Company: obiettivo è spostare il punto vendita e riaprirlo in un'altra location. Intanto, il gruppo americano ha proceduto alla chiusura del punto vendita a insegna Herberger's di St. Anthony nel Minnesota perché considerato non più produttivo.
v.s.
stats