Saks Incorported: l'utile annuale scende a 47,5 milioni di dollari. Positivo il quarter

Saks Incorporated, che ha chiuso l'esercizio in febbraio, ha totalizzato utili per 47,5 milioni di dollari dai precedenti 53,7 milioni (che tenevano conto di poste straordinarie per oltre 60 milioni). In progresso il risultato netto dell'ultimo quarter, passato da 21,5 a 39,5 milioni di dollari.
I ricavi annuali del retailer americano, cui fa capo, tra le altre, la catena Saks Fifth Avenue, sono aumentati a 3,3 miliardi di dollari (dai precedenti 2,9 milioni) e l'utile operativo è passato da una situazione negativa per 20,4 milioni a una positiva per 98 milioni di dollari.
Nonostante i timori di rallentamento economico, in salita anche il fatturato dell'ultimo trimestre, che ha totalizzato 999,7 milioni di dollari, da quota 955 milioni. L'utile operativo è quasi triplicato a 52,6 milioni di dollari.
Soddisfatto dei margini conseguiti, risultati oltre le attese, il chairman e ceo Stephen Sadove ha spiegato che la performance è stata trainata anche da un +11,7% di crescita, a parità di catena distributiva. Il boss di Saks mantiene inoltre una view positiva sul lungo periodo, con riferimento al settore lusso e quindi al business di Saks Fifth Avenue. Più conservativo il sentiment sul 2008, anno in cui la società stima una crescita dei ricavi intorno al 5%.
e.f.
stats