Saks porta a termine la vendita di Northern Department Store

Al closing la cessione, da parte di Saks, della catena Northern Department Store Group, che passa a The Bon-Ton Stores. Con l’operazione, annunciata lo scorso ottobre, l’acquirente diventa il secondo maggiore retailer su scala regionale, con 279 unit in 23 diversi Stati federali e ricavi per 3,4 miliardi di dollari.
Lo riportano i media statunitensi oggi, dai quali si apprende che Saks incassa con la vendita un miliardo di dollari in contanti. Il retailer americano ha chiuso l’ultimo bilancio con ricavi e utili in flessione e ha più volte dichiarato di volersi focalizzare su Saks Fifth Avenue e sul business online.
La catena The Bon-Ton Stores, che distribuisce abbigliamento, accessori e cosmetici e gioielli, dovrà integrare nel proprio network 142 negozi, che coprono 12 Stati tra Midwest e Great Plains, con le insegne Carson Pirie Scott, Younkers, Herberger’s, Bergner’s e Boston Store.
Il passaggio di mano sembra abbia provocato l’uscita di scena di Michael MacDonald, chairman e ceo di Northern Department Store.
e.f.
stats