Salone del Mobile al via tra certezze e novità

È in calendario da domani fino al 22 aprile il consueto appuntamento annuale con il Salone del Mobile. Destinazione: il polo fieristico di Rho-Pero. È lì che si svolge la 51esima edizione ricca di certezze (l'alta qualità dei prodotti in esposizione) e di novità: mostre, eventi, rappresentazioni teatrali e App scaricabili gratuitamente.
209mila metri quadrati a disposizione, che coprono qualsivoglia tipologia di arredo e stile, per 2.500 espositori e 300mila visitatori: questi i numeri dell'attuale edizione, allargata al grande pubblico anche sabato, oltre alla classica apertura domenicale.
Un SaloneSatellite, giunto alla sua 15esima edizione e improntato su Design/Technology, che si ripropone nel ruolo di talent scout delle giovani promesse e una serie di interessanti eventi collaterali fanno da corollario a questo appuntamento.
Cosmit e Citroën, in accordo con l'Associazione della Via Montenapoleone, portano in strada la mostra "MonteNapoleone Design Experience by Citroën. AUTO-MOBILI", firmata dall'architetto Piero Russi. Cinque case dipinte di rosso, arredate con mobili rappresentanti un decennio, e cinque auto. Una per ogni annata del Salone. Venerdi 20 e sabato 21 all'Auditorio del Centro Congressi si terrà un simposio intitolato: "RI.U.SO. 01 Rigenerazione urbana sostenibile. Casa e città per disegnare un futuro possibile". Mentre al Piccolo Teatro Studio, da domani e fino 24, andrà in scena lo spettacolo: "Mani grandi, senza fine. Nascita e ascesa del design a Milano", di e con Laura Curino.
Per la prima volta un'App gratuita, suddivisa in cinque sezioni (mappa, eventi, agenda, QR e info), sarà scaricabile su iPhone e iPad con sistema Android e consentirà di esplorare il Salone e anche di zoomare all'interno dei vari padiglioni, consentendo la rapida localizzazione dell'espositore a cui si è interessati.
g.d.b.
stats