Saloni: gli organizzatori di Jam pronti a rinnovare il concept

Gli organizzatori di Jam, salone del jeanswear, della moda giovane e del menswear di Colonia, che ha chiuso i battenti domenica scorsa, hanno annunciato che a partire dalla prossima edizione invernale (le cui date saranno comunicate a settembre) il concept della manifestazione sarà oggetto di un remake up.
Sebastian Klinder, exhibition manager di Jam e azionista dell'ente organizzatore Munichfabricstart Exhibitions GmbH, si limita a dichiarare che ci sarà una trasformazione ma senza entrare nei dettagli, ribadendo il ruolo di Jam: una piattaforma di lavoro focalizzata sui marchi di prezzo medio.
In calo l'affluenza alla recente edizione (la quinta), che ha ospitato 7.100 visitatori contro i 10.400 di gennaio. "Contiamo su un'inversione di tendenza a gennaio 2010 - sottolinea il marketing e sales manager Günther Sommer - e in quest'ottica intendiamo recuperare i grandi brand che hanno mancato questo appuntamento". Un'altra priorità sarà rafforzare la nuova area dedicata al menswear e, parallelamente, prestare maggiore attenzione alle linee eco-friendly.
a.b.
stats