Saloni parigini: al via oggi Texworld, domani fischio d’inizio per Première Vision

Si entra nel vivo dei saloni dei tessuti e delle tendenze per la primavera-estate 2011. Oggi inizia la kermesse parigina Texworld, in scena fino all’11 febbraio al centro espositivo Paris Le Bourget, mentre da domani al 12 febbraio sarà la volta di Première Vision, nel complesso di Nord Villepinte.
Texworld, manifestazione organizzata da Messe Frankfurt e focalizzata sulle produzioni extra-europee, al claim “Fashion from inside out” - a sottolineare il nuovo concept ideato dall’agenzia BelleVille, che rispecchia le ultime evoluzioni del rendez-vous d’Oltralpe verso un mood più “moda”- accoglie circa 650 exhibitor da 28 Paesi. Fra gli highlight di questa edizione, la numero 26, new entry dall’Asia e dal Far East (la Corea spicca con l’iniziativa di Fck-Fashion Centre Korea e sette realtà della regione di Daegu), i sette creativi del progetto “Designers & Fashion” e i produttori di materiali eco, al centro anche di un percorso e un forum ad hoc: rispettivamente, “eco-friendly textiles itinerary” e “eco-friendly textiles”.
Arriveranno da una trentina di stati i 650 espositori (la metà italiani) che occuperanno gli spazi allestiti da Première Vision, la più grande delle manifestazioni dell’universo “fabric”. Dieci le aziende esordienti questo febbraio; al debutto anche la nuova visual identity della rassegna. La fiera francese si prepara a diventare una grande città bianca, cambiando volto attraverso due innovazioni: la scenografia interamente ripensata da un duo rinomato (Eric Jourdan e Francesca Avossa) e l’utilizzo di un materiale speciale, il DuPont Corian, che caratterizzerà l’architettura della kermesse fino a delineare la struttura degli stand. Oltre a modernizzare l’identità visiva, l’ente guidato da Philippe Pasquet continua ad affinare il fronte servizi. I “Percorsi Esperti Pluriel”, ad esempio: vere guide d’acquisto tematiche, che hanno già riscosso il favore dei buyer e facilitato il loro lavoro di ricerca nell’ambito dei saloni di Première Vision Pluriel. Alla rassegna sui tessuti, infatti, si affiancano ModAmont (accessori tessili), Expofil (fibre e filati), Indigo (textile creation), Le Cuir à Paris (pelli e affini) e Zoom by Fatex (sourcing).
d.p.
stats