Sarà Ermenegildo Zegna a realizzare l’uomo firmato Tom Ford

Ermenegildo Zegna produrrà la collezione maschile firmata Tom Ford, al debutto il prossimo autunno nel primo monomarca che porta il nome dello stilista, ex direttore creativo di Gucci: uno spazio di circa mille metri quadrati in Madison Avenue, a New York.
La notizia era attesa da mesi, ma solo oggi è arrivato l’annuncio ufficiale dell’accordo di licenza pluriennale tra il designer americano e l’azienda italiana. L’intesa prevede la creazione e la distribuzione, da parte di Zegna, di capi prêt-à-porter e su misura, accessori e calzature per l’uomo a marchio Tom Ford.
Inizialmente la nuova gamma sarà in vendita esclusivamente nel flagship store in corso di realizzazione in Madison Avenue, ma entro il 2008 sarà distribuita in tutto il mondo. Altri monomarca apriranno, nei prossimi tre/quattro anni, a Milano, Londra, Los Angeles e Tokyo.
Della possibile partnership tra Zegna e Ford si vociferava ormai da tempo, dato il sodalizio di vecchia data tra lo stilista e il gruppo biellese (che produce il prêt-à-porter di Gucci già dai tempi in cui Ford vi lavorava) e dal momento che Domenico De Sole, chairman di Tom Ford, siede anche nel consiglo di amministrazione di Zegna. L’azienda, che ha chiuso il 2005 con un fatturato di 713 milioni di euro, ha le risorse, le dimensioni e la tradizione considerate adatte alle caratteristiche della linea di lusso che nei mesi scorsi Tom Ford aveva dichiarato di voler produrre.
g.m.
stats