Sara Lee cede l’abbigliamento europeo a Sun Capital Partners

Sara Lee, gruppo americano attivo nel settore consumer good, ha completato la vendita del business dell’abbigliamento in Europa, cedendolo a un’affiliata di Sun Capital Partners, nota investment company americana. Il valore della transazione ammonta a circa 100 milioni di euro.
Dal deal è esclusa Sara Lee Courtaulds, con sede a Londra, che realizza abbigliamento per i retiler. Non è detto, tuttavia, che l’azienda non sia destinata a passare di mano in un prossimo futuro.
Le trattative con Sun Capital Partners erano state avviate lo scorso ottobre, ma già alcuni mesi prima la corporation con sede a Chicago aveva manifestato il progetto di realizzare uno spin off del settore brended apparel (comprende marchi come Dim, Playtex, Wonderbra e Unno), che mostrava numeri deludenti (a partire dall’underwear), per focalizzarsi esclusivamente sul core business (alimentare, prodotti per la persona e la casa).
fi
stats