Sarenza festeggia un anno in Italia e amplia gli orizzonti

Nato nel settembre 2005 in Francia, Sarenza, il sito di e-commerce specializzato in calzature, ha svelato ieri a Milano un anticipo della collezione primavera-estate 2012: a un anno dal lancio sul mercato italiano, il presidente Stéphane Treppoz fa il punto su traguardi raggiunti e progetti in cantiere.
Un vero e proprio store online studiato per mostrare il prodotto nel modo più esaustivo, con otto foto da diverse angolazioni di ogni scarpa, consigli sulla vestibilità e recensioni, positive e negative, pubblicate dagli acquirenti. Focalizzandosi in modo quasi esclusivo sul comparto shoes, con in aggiunta una selezione di borse, il portale si qualifica come realtà esperta del settore. Gli obiettivi dell'azienda, già nominata miglior sito di e-commerce di moda dalla Federazione E-commerce e Vendita a Distanza francese, sono ambiziosi: essere presente in tutti i Paesi d'Europa e offrire il maggior numero possibile di marchi. Con più di tre milioni di paia scarpe vendute, Sarenza è ad oggi attivo, oltre che nella nazione di origine, in Belgio, Lussemburgo, Inghilterra, Italia, Germania, Spagna e Paesi Bassi.
"Intendiamo coprire l'intero territorio dell'Unione europea entro il 2015 - spiega a fashionmagazine.it Stéphane Treppoz, presidente della società -. Per questo creeremo la nuova vetrina virtuale Sarenza.eu, in inglese. Il prossimo passo, comunque, sarà il debutto in un altro grande territorio, la Polonia, con una versione in lingua polacca del website, pronta per la prima metà del 2012".
Uno dei punti di forza del sistema è la consegna gratuita, unita alla possibilità di cambiare la merce o di chiedere il rimborso, in contanti, in caso di insoddisfazione. A questi vantaggi si aggiunge l'assistenza ai consumatori, garantita da un team internazionale basato a Parigi, con impiegati da ognuno dei Paesi serviti. Nei magazzini Sarenza, 18mila metri quadri di superficie nei pressi della Ville Lumiére, trova spazio circa un milione di prodotti, tra cui le oltre 400 marche distribuite in Italia. Un'offerta che sta incontrando il favore di clienti distribuiti in modo omogeneo sul nostro territorio, sia nei grandi centri, sia nelle realtà più isolate, tra cui le isole maggiori. Infatti, uno dei vantaggi offerti dal catalogo Sarenza è il fatto che rende accessibili brand altrimenti introvabili: questo spiega il notevole successo in Corsica e in Sardegna.
c.le.
stats