Scompare a 98 anni Maria Pezzi

Storica firma del giornalismo e grand'ufficiale della Repubblica, Maria Pezzi si è spenta domenica nella sua casa milanese in Foro Bonaparte a Milano. Scompare una testimone attenta e intelligente di oltre mezzo secolo di moda.
Se n'è andata in una domenica serena, scandita dai riti della messa e del voto. Solo un mese fa sedeva nelle prime file delle passerelle del prêt-à-porter, elegante ma senza ostentazioni, il viso illuminato da un dolce sorriso e l'espressione di indulgente affabilità di chi può contare su un'autorevolezza acquisita con l'intelligenza, la competenza e una classe innata.
Il primo amore di Maria Pezzi, cresciuta in una famiglia dell'alta borghesia, è stata l'illustrazione di moda, con un maestro d'eccezione come René Gruau. Una passione che non ha mai abbandonato, corredando spesso e volentieri i suoi pezzi per Il Giorno e altre riviste con schizzi realizzati con una tecnica solo sua. Sensibile osservatrice di un mondo, quello del fashion, che preferiva studiare quasi dall'esterno senza farsi contagiare da tic, trend e manie, Maria Pezzi lascia un grande vuoto a livello professionale e umano. Oggi pomeriggio i funerali a Milano, nella Chiesa di San Simpliciano.
a.b.
stats