Scotch & Soda: lancia la donna e prepara il debutto della bimba

Frizzanti come il cocktail da cui prende il nome l’azienda produttrice, le proposte di abbigliamento realizzate dall’olandese Scotch & Soda stanno ampliando il target: il punto di partenza è stato l’uomo, poi è arrivato il kid e ora è la volta della donna. Il prossimo gennaio l’esordio della bimba.
Il womenswear secondo Scotch & Soda, battezzato Maison Scotch, è stato presentato settimana scorsa a Bread & Butter Berlin e si caratterizza, come la linea al maschile e quella per gli under 14 (chiamata Scotch Shrunk), grazie a uno stile sportivo ma non basic, ricco di dettagli, alla moda, flessibile nelle possibilità di abbinamento tra i capi e, non ultimo, interessante dal punto di vista dei listini.
Una politica applicata anche alle piccole taglie. Nello stand allestito alla recente edizione di Pitti Immagine Bimbo Paolo Gennari (punto di riferimento per il trade nel nostro Paese attraverso la 04 Distribuzione Italia di Signa, in provincia di Firenze) elencava alcuni prezzi medi al pubblico di Scotch Shrunk: 60 euro per un paio di pantaloni, 48 per una camicia, 24 per una doppia confezione di slip.
“Questa collezione di childrenswear, progettata da un team giovane e prodotta in ogni parte del mondo, è molto versatile, composta da 300 pezzi - ha spiegato Gennari a fashionmagazine.it -. Una scelta notevole non solo di abbigliamento esterno, ma anche di cappelli, foulard, sciarpe, braccialetti, beachwear, per la fascia 4/14 anni”.
In tre stagioni, Scotch Shrunk ha conquistato circa 440 clienti sul nostro territorio, che è il più importante per l’export. “Ora è il momento di aggiungere un tassello all’offerta, finora solo maschile - ha anticipato Gennari -. La ragazzina secondo Scotch & Soda partirà con l’autunno-inverno 2010/2011, anche se non si sa ancora quale sarà il nome del nuovo brand”.
a.b.
stats