Sfilano a suon di rock le creazioni in pelliccia a Mifur

Una sfilata a ritmo di rock ha chiuso ieri sera la prima giornata del Mifur, salone della pellicceria e della pelle, in calendario fino a domenica nei padiglioni di Fieramilanocity. In passerella - accompagnate da brani icone del rock, dagli anni Cinquanta a oggi, eseguiti da un’orchestra di trenta elementi - le creazioni di 17 nomi di primo piano del settore.
"Rockfourrure", il tema scelto per questa edizione, è stato interpretato più o meno liberamente da ogni marchio che, come ultima uscita, ha proposto la propria versione del giubbino "chiodo", rigorosamente realizzato in pelliccia, in collaborazione con Kopenhagen Fur.
La sfilata si è conclusa con un tributo a Gianfranco Ferré: tre capi in pelliccia fra i più significativi dell’archivio dello stilista scomparso hanno fatto mostra di sé, applauditi dalla platea di ospiti, che comprendeva anche Rita Airaghi, per decenni braccio destro di Ferré nel seguire la comunicazione della maison.
l.sc.
stats