Si accendono i riflettori su Vicenzaoro First

I gioielli e il mondo dei preziosi tornano protagonisti alla Fiera di Vicenza con Vicenzaoro First. La manifestazione, in programma dall’11 al 18 gennaio, apre ufficialmente il 2009 delle rassegne orafe vicentine.
L’edizione vedrà la partecipazione di 1.700 espositori provenienti da 30 Paesi esteri, accanto a operatori, buyer, gruppi d’acquisto e grossisti internazionali.
Nel padiglione D1 andrà inoltre in scena, con 26 aziende partecipanti, una preview di Glamroom, format che racchiude in un’unica area espositiva il meglio delle proposte di design del gioiello nelle forme meno tradizionali.
Non mancheranno mostre ed eventi collaterali, dalle fotografie di Claus Wickrath ispirate agli anni ’70 fino all’esposizione di immagini di Bob Krieger.
In apertura, l’11 gennaio, si svolgerà il convegno “Il Gioiello nei nuovi scenari del lusso: creatività, brand e comunicazione”, con gli interventi di Dino Menarin (presidente di Fiera di Vicenza), Antonio Tafani (vicepresidente della Commissione Europea), Francesco Morace (sociologo e presidente di Future Concept Lab), lo stilista Lorenzo Riva, il gioielliere Bernard Delettrez e Mario Attalla (a.d. di Grey Worldwide Italia).
In contemporanea con Vicenzaoro First si svolgerà poi T-Gold, rassegna dedicata ai macchinari e agli strumenti per oreficeria e preziosi, con la partecipazione di 103 aziende tecnologicamente avanzate. Protagonista, in questo caso, sarà il legame fra abilità creativa e le più recenti tecnologie applicate alla lavorazione dei metalli preziosi.
m.g.
stats