Si inaugura a Shanghai il primo Sixty Café

Prosegue il percorso del Gruppo Sixty verso la creazione di un universo lifestyle: il polo abruzzese ha aperto infatti il primo Sixty Café a Shanghai, concepito per unire moda, design, arte e cucina.
Ideato e curato da Wichy Hassan, co-fondatore e direttore creativo dell’azienda, lo spazio occupa una superficie di 360 metri quadri su Maoming road, area fashion della città caratterizzata dalla presenza di hotel di lusso, boutique dei marchi più noti a livello internazionale, cinema e locali. La superficie si divide in due zone lounge, una sitting area e una postazione bar. Come ha dichiarato il co-fondatore e amministratore delegato, Renato Rossi: “Non sono ancora disponibili dettagli circa le prossime evoluzioni del progetto. Il forte successo riscontrato dall’apertura di questo primo punto d’incontro rappresenta sicuramente molto più di una semplice e incoraggiante partenza”.
c.me.
stats