Sidecar Network: il primo circuito organizzato di temporary shop al mondo

È nato il Sidecar Temporary Shop Network, la prima e unica rete di negozi temporanei worldwide. Sidecar ha presentato oggi, nello spazio di corso Garibaldi 59 a Milano, il progetto ideato dai fondatori della società Paolo Comini e Andrea Meschia, che compie i primi passi con l’apertura degli store di Bologna, Firenze e Napoli.
Sidecar, una realtà nata tre anni fa come esperienza di shop sharing, propone una dimensione innovativa per il mondo del retail con un circuito organizzato di temporary shop, che sorgeranno sul territorio nazionale, e in previsione anche oltre confine, sotto l’egida del marchio.
Il network si prefigge l’obiettivo di avere una dozzina di punti vendita nei principali capoluoghi di regione nel prossimo triennio e di coprire in modo capillare tutta la Penisola entro cinque anni. I titolari di Sidecar parlano di una nuova sfida imprenditoriale per affrontare l’attuale periodo di contrazione dei consumi puntando, in ottica prudenziale, a realizzare nei primi tre anni un fatturato di circa 2 milioni di euro, per raggiungere quota 4,5 milioni nell’arco di un quinquennio.
Un’opportunità per le aziende non solo a livello commerciale, ma anche in ottica di comunicazione e marketing: "Puntiamo a diventare il fiore all’occhiello delle aziende che vogliono davvero mettere in atto una comunicazione integrata – spiega il co-titolare Andrea Meschia – dando la possibilità di far testare dal vivo nuovi prodotti o servizi, oltre a organizzare operazioni di branding attraverso eventi in grado di coinvolgere la clientela in un rapporto one-to-one".
stats