Silvian Heach: défilé con debutto degli accessori e del menswear Jöel Wit

Hanno sfilato ieri al Visionnaire di Milano le proposte donna primavera-estate 2010 di Silvian Heach. Un evento segnato da due importanti debutti, quelli di Silvian Heach Accessories e della linea uomo Jöel Wit, entrambe prodotte e distribuite dalla campana Arav Fashion.
La nuova collezione di accessori, che approderà a partire dall’autunno-inverno 2010/2011 in tutti i punti vendita diretti del marchio, nelle boutique in franchising e nei multibrand, comprende un’ampia varietà di articoli componibili: décolleté, sandali gioiello, stivali, pochette, shopping bag e cinture.
Il défilé si è concluso con l’uscita di un outfit maschile di Jöel Wit, marchio nuovo di zecca dedicato a un core target compreso fra i 30 e i 35 anni e in arrivo in Italia e all’estero con l’autunno-inverno 2010/2011. Una new entry che, come spiega Mena Marano, contitolare di Arav Fashion accanto a Giuseppe Immaturo, “risponde a una domanda ben precisa e sempre più forte di completamento di un progetto di stile che intende essere globale”.
Oltre alla moda per la donna (accessori compresi) e per l’uomo, la società già produce e distribuisce infatti Heach Junior e Heach Dolls, pensati rispettivamente per il bimbo e la bimba dai 3 ai 14 anni.
Nata nel 2002, Arav Fashion ha saputo diventare in pochi anni una realtà solida e ben strutturata, con un fatturato 2008 a quota 27 milioni di euro e una previsione di crescita del 25% al termine di quest’esercizio.
L’azienda ha all’attivo 60 boutique monomarca in Italia - tra dirette e franchising - e circa 2mila corner all’interno di punti vendita multibrand nel nostro Paese e all’estero.
m.g.
stats