Simm: Spagna ponte ideale tra l'Europa e l'America Latina

"Diventeremo il ponte ideale tra Europa e America Latina: stessa cultura, stessa lingua, una storia che ci accomuna", ha dichiarato a fashionmagazine.it Pola Iglesias Rial, direttore della Settimana della Moda di Madrid, inaugurata oggi nella capitale spagnola.
Con questa edizione, che si concluderà il 15 febbraio, la kermesse cambia volto e diventa un contenitore che ospiterà varie sezioni, tra cui la nuova Laf (Latin America Fashion), che nell'appuntamento attuale ospita quattro stilisti provenienti da Brasile, Argentina, Colombia e Messico.
Ricadranno all'interno della manifestazione - che occupa una vasta area della Fiera di Madrid - il Simm (salone del prêt-à-porter femminile, maschile e bambino), le sfilate degli stilisti (la cosiddetta Pasarela Cibeles), El Ego, area dedicata ai giovani stilisti, e Arco, grande fiera dell'arte, che quest'anno ha aperto le frontiere anche all'Austria.
"Oggi questo contenitore prende il nome di Salone Internazionale della Moda", dice Pola Iglesias Rial, sottolineando che "non intende competere con nessun Paese, perché il nostro mercato privilegiato è quello spagnolo. Le difficoltà e i problemi esistono, ma sono superabili: ad esempio la Cina, che rappresenta una minaccia, è tuttavia anche una grande occasione. È una nazione ricchissima e ben popolata, che sa apprezzare il prodotto di alta qualità".
Nella vasta area della Fiera di Madrid, la Simm ospita gli stand di 1.105 espositori, dei quali 297 sono stranieri. Sessantasette quelli italiani: un aumento di presenze che rivela le possibilità offerte dalla Spagna ai mercati dell'Europa occidentale e sudamericani. In crescita le presenze da Portogallo, Francia, Italia, Grecia e Russia, che comincia ad apprezzare visibilmente la produzione spagnola.
Uno spazio rilevante è dato alla pelletteria (roccaforte della produzione spagnola) presente in quest'edizione anche con molte proposte italiane, francesi, inglesi.
Tra gli eventi culturali, si segnala la mostra "Uomini in gonna", allestita alla Casa de Vacas, con la partecipazione di grandi stilisti internazionali, tra i quali Vivienne Westwood, Giorgio Armani e Jean Paul Gaultier.
l.b.
stats