Simm: in aumento gli espositori, mentre i visitatori rimangono stabili

Si è conclusa con quasi 31.700 visitatori, in linea con le presenze registrate un anno fa, la 53esima edizione della Semana Internacional de la Moda de Madrid (Simm), focalizzata sulle collezioni uomo e donna dell’autunno-inverno 2005/2006. In aumento, invece, le aziende presenti al centro fieristico Juan Carlos, che ha dovuto incrementare così lo spazio espositivo per la manifestazione.
"Questo un autunno-inverno non è stata una stagione particolarmente felice per i dettaglianti - ha detto Pola Inglesias, direttrice del Simm -. Si temeva, dunque, che non ci fosse molta affluenza e invece sono stati confermati i dati dell'edizione di un anno fa. Inoltre, l'atmosfera che si è respirata qui in Fiera è stata di sostanziale ottimismo, visto che gli espositori hanno firmato ordini sia con compratori spagnoli sia con buyer esteri".
Il 10% dei visitatori proviene da oltre 40 Paesi tra i cui Portogallo, Messico, Francia, Italia e Grecia, considerati tra i principali interlocutori delle aziende spagnole presenti alla manifestazione. È salito a 1.100 invece il numero degli espositori, in maggioranza spagnoli, e a 1.600 le collezioni presentate.
Tra i settori che hanno mostrato un andamento in crescita vi è quello della pelliccia con stime per il 2004 che parlano di un aumento del fatturato compreso tra il 5 e il 10%.
v.s.
stats