Sixty: ipotesi di ingresso in Borsa

È da qualche mese che intorno al gruppo Sixty, che fa capo ai fondatori Wicky Hassan e Renato Rossi e che annovera fra i suoi marchi realtà come Miss Sixty, Energie e Murphy & Nye, si sta concentrando l’interesse di diversi gruppi finanziari. È quanto si legge oggi sulla stampa finanziaria.
Si tratta per il momento solo di contatti e colloqui informali, riporta il quotidiano Il Sole 24 Ore. A tessere le fila dei contatti, in rappresentanza della società, il fratello maggiore di Walter Veltroni, Valerio Veltroni, molto noto negli ambienti finanziari romani.
L’opinione diffusa presso gli addetti ai lavori è che la Sixty non finirà tra le braccia del private equity ma che stia invece puntando alla quotazione in Borsa.
c.me.
stats