Slowear: l'anno si chiude in positivo

Il Gruppo Slowear (cui fanno capo i brand Incotex, Zanone, Glanshirt e Montedoro) ha archiviato il 2011 con un giro d'affari di 73 milioni di euro, +14%, e un ebitda del 12,5%.
Attualmente le vendite si dividono fifty-fifty tra Italia ed estero.
"Slowear è una società che ha fatto della qualità, della competenza e della specializzazione il proprio credo - commenta Mario Griariotto, a.d. del gruppo -. Tutti i nostri marchi offrono un prodotto moderno e durevole, progettato e disegnato con il proposito di sopravvivere alle tendenze più effimere e al consumo rapido".
Tra le novità per l'autunno-inverno 2012/2013 sono da segnalare le inedite declinazioni in maglia della collezione Zanone, presente a Pitti Immagine Uomo all'interno della Sala della Ronda: accanto alle proposte già affermate in Shadecashmere, Merinos e Flexwool, debuttano una rivisitazione del classico Shetland inglese - reso più moderno e corposo grazie a un filo di Geelong, sinonimo di una pregiatissima qualità di lana di agnello di prima tosa - e una mischia di lana, seta e cashmere, all'insegna della massima morbidezza. Si amplia inoltre la palette colori, che accanto al "verde Zanone", al blu navy e ai grigi scopre una serie di tonalità più vivaci: giallo mango, blu-viola e azzurro carta da zucchero.
a.b.
stats