Smi e Federorafi collaborano a partire dagli studi economici

In un quadro economico non certo positivo, due settori di punta del made in Italy come il tessile-abbigliamento e la gioielleria si alleano per un progetto comune, in vista di una collaborazione a più vasto raggio. Sistema Moda Italia e Federorafi affiancheranno infatti il neo costituito Centro Studi Federorafi all’area Centro Studi di Smi. L’operazione – resa possibile anche grazie alla collaborazione della Banca Popolare di Vicenza – consentirà di estendere anche al campo dell’oreficeria-gioielleria gli strumenti di monitoraggio statistico e di analisi economica già operativi in Smi. Obiettivo è mettere a disposizione delle imprese una serie di informazioni che consentano un confronto fra l’andamento delle aziende dei due settori, integrando l’informazione statistica ufficiale. Alessandro Biffi, presidente di Federorafi, ha sottolineato che la collaborazione parte da un progetto concreto, ma è destinata a svilupparsi anche sulle altre numerose aree di interesse comuni ai due comparti. Secondo Vittorio Giulini, presidente di Smi, questa partnership rappresenta un segnale della necessità che tutti i “rami” del made in Italy agiscano sempre più unitariamente per fare “sistema”.
e.a.
stats