Soddisfatti gli organizzatori di Cpi - Collection Première Istanbul

Un fine agosto "caldo" a Istanbul. In parallelo alla Istanbul Fashion Week, dal 26 al 28 agosto si è svolta al Taskisla Campus of Istanbul Technical University la prima edizione di Cpi - Collection Première Istanbul (organizzata da Itkib - Istanbul Textile and Apparel Exporter Association in collaborazione con Igedo Company): buyer e addetti ai lavori hanno potuto assistere a 22 show e visionare le collezioni di 150 brand.
Tra questi nomi come G-Star, Gerry Weber, Dp Jeans, Triumph, Antonio Croce e Annette Görtz e altre aziende per le quali la Turchia e il cosiddetto “Near East” rappresentano mercati strategici. Visitatori sono infatti giunti da 20 Paesi, tra cui Austria, Azerbaijan, Australia, Egitto, Francia, Georgia, Germania, Iran, Iraq, Giordania, Russia, Siria, Tunisia, Ucraina, Uzbekistan e persino dagli Usa.
Come ha sottolineato Hikmet Tanriverdi, presidente di Itkib, “il debutto di Cpi rappresenta un importante step per sancire il ruolo di Istanbul all’interno del calendario della moda internazionale”. Tanriverdi ha anche voluto ricordare che “il potenziale creativo dei designer turchi è grande quanto l’interesse dimostrato dai grandi marchi per il nostro mercato e quelli vicini”.
Soddisfatta anche Mirjam Dietz, executive director fashion di Igedo Company: “Abbiamo avuto un’ottima partenza a Cpi”. L’appuntamento con la prossima edizione è in programma per l’inizio di febbraio 2011: le date esatte verranno comunicate nel giro di qualche settimana.
c.mo.
stats