Sondaggio giornalisti: Prada la collezione più innovativa, Dolce & Gabbana la più vendibile

La collezione più innovativa per la primavera-estate 2005? Quella di Prada, seguita da Giorgio Armani e, parimerito, Fendi e Gucci. La più vendibile? Prima quella di Dolce & Gabbana, seconda Prada, terza Alberta Ferretti. I risultati del referendum tra i giornalisti di moda in uscita sul numero di oggi di Fashion.
Tra i nomi nuovi la stampa ha premiato Alessandra Facchinetti, la designer che ha sostituito Tom Ford da Gucci, mentre gli accessori più apprezzati sono stati in primis quelli di Dolce & Gabbana, poi quelli Fendi e quelli firmati Prada parimerito al terzo posto con Gucci.
Per quanto riguarda gli aspetti più strettamente collegati alla passerella, i giornalisti hanno votato a maggioranza lo styling di Dolce & Gabbana, la regia di Giorgio Armani, le acconciature e il make-up (ma anche la colonna sonora) di Antonio Marras, la scenografia (e il parterre) di Roberto Cavalli e l’invito di Moschino.
Le sfilate a cui la stampa si è divertita di più sono state quelle di Roberto Cavalli e Moschino, le presentazioni dove ha mangiato meglio quelle di Brunello Cucinelli e Loro Piana, mentre l’evento che ha fatto più scalpore è stato il vernissage della mostra di Watson.
Gli altri risultati, con ulteriori dettagli sulle passerelle più apprezzate, sono pubblicati sul numero 1528 di Fashion in uscita oggi, che contiene, tra l’altro, anche la “pagella” dei buyer sulle collezioni e il reportage fotografico delle sfilate.
c.mo.
stats