Sostenibilità e welfare aziendale certificati per Davines

Davines, gruppo italiano della cosmetica professionale con i marchi Davines e Comfort Zone, ha ottenuto la certificazione B Corporation.

 

L’azienda di Parma entra così a far parte della rete globale di B Corp, un gruppo d’imprese che hanno scelto di ridefinire il proprio modello di business affrancandosi dal semplice orientamento al profitto, con l’obiettivo di generare un impatto positivo sulle persone.

 

Per ottenere la certificazione, il gruppo si è sottoposto alla valutazione che l’ente certificatore B Lab conduce per misurare il grado di performance sociale e ambientale in cinque ambiti: governance, persone, community, ambiente e clienti.

 

All’azienda sono stati riconosciuti risultati positivi conseguiti in quanto a impatto ambientale e sociale dei prodotti, 
nella riduzione dei materiali riguardanti il packaging dei rifiuti, nel coinvolgimento dei fornitori nel percorso di certificazione e, last but not least, nell’attenzione al benessere dello staff aziendale.

 

«Ci ha confortato scoprire che esiste un movimento di imprese che si ispira agli stessi principi nei quali crediamo -  ha sottolineato Paolo Braguzzi, a.d. di Davines -. Ci fa pensare con ottimismo alla possibilità che l’economia diventi uno strumento al servizio del benessere della società e non viceversa».

 

A oggi vi sono nel mondo 2.100 società certificate B Corp provenienti da 50 Paesi. Per la moda, per esempio, tra le B Corp troviamo Patagonia, mentre tra le realtà italiane, l'oleificio Fratelli Carli.

 

 

 

stats