Sportswear Company approda a Londra e Seoul con nuovi store per C.P. Company e Stone Island

Crescono oltre confine gli orizzonti di Sportswear Company. L’azienda capeggiata da Carlo Rivetti prosegue la propria strategia volta a inaugurare negozi separati per i due brand C.P. Company e Stone Island e festeggia le inaugurazioni di Londra e Seoul. In attesa di nuovi sbocchi.
A Londra è stato aperto in Covent Garden, in Neal Street, il primo monomarca esclusivo di Stone Island del Regno Unito. Uno spazio di 50 metri quadri che si aggiunge a quello storico di Soho, in Beak Street, che accoglie entrambi i marchi di casa. Intanto prosegue l’espansione in Far East. Oltre alla Cina, dove l’accordo con Imaginex ha fruttato l’inaugurazione di sette negozi, c’è da segnalare la Corea. Qui l’azienda è approdata a Seoul, nel quartiere di Shinsa Dong, con una palazzina di tre piani che accoglie in spazi separati i flagship Stone Island e C.P. Company.
Ma per l’azienda modenese, che chiuderà il 2008 con un giro di affari stabile, circa 62 milioni di euro, le prospettive potrebbero ampliarsi con nuovi mercati. Fra le aree più promettenti, Rivetti individua il Brasile. Un Paese dove è necessario muoversi con l’apporto di un partner ma dove per il momento non ci sono ancora progetti precisi.
c.me.
stats