Stati Uniti: anche per Bloomingdale's è il momento degli outlet

Il gruppo americano Macy's Inc., cui fa capo Bloomingdale's, ha annunciato che questa catena di department store è pronta a investire sul canale outlet per tutte le principali categorie merceologiche. I primi opening sono previsti tra la prossima estate e l'autunno, presso il Bergen Town Center di Paramus nel New Jersey, il complesso Potomac Mills di Woodbridge in Virginia, il Dolphin Mall di Miami e, sempre in Florida, il Sawgrass Mills di Sunrise.
Ulteriori spazi saranno aperti negli anni successivi. "Il progetto si concretizza al momento giusto, vista la particolare attenzione del consumatore al prezzo, oltre che alla qualità e ai contenuti moda" ha commentato Terry J. Lundgren, chairman, president e ceo di Macy's Inc., che ha sottolineato come per i primi Bloomingdale's Outlet store siano state scelte location eccellenti e collocate in zone a denso traffico.
L'offerta sarà a 360 gradi: womenswear, menswear, childrenswear, scarpe donna, accessori, gioielli, borse e underwear. Per presidiare questa nuova area di attività è stato chiamato Arnold Orlick, già nelle fila di Bloomingdale's per molti anni, nel contesto di un curriculum di alto livello nell'ambito del retail.
Macy's Inc., che nel fiscal year 2008 ha registrato un fatturato di quasi 25 miliardi di dollari, gestisce oltre 840 department store tra l'omonima insegna e Bloomingdale's. Entrambi i brand sono presenti su Internet, con i siti macys.com e bloomingdales.com.
a.b.
stats