Stati Uniti: positive le previsioni per le vendite natalizie

Secondo un rapporto della National Retail Federation (NRF), le vendite natalizie negli Stati Uniti ammonteranno quest'anno a circa 220 miliardi di dollari con un aumento del 4,6% rispetto al 2003. L’abbigliamento rappresenterà oltre il 50% dei regali.
L’ufficio Ice di New York informa che il fatturato al dettaglio del periodo festivo di fine anno rappresenta circa il 25% di tutte le vendite annuali: la spesa pro-capite media dovrebbe aggirarsi sui 700 dollari.
L'ammontare complessivo sarà speso principalmente in regali per la famiglia (58%), gli amici (10,2%) e i colleghi (3,1%), ma la novità è che oltre il 52% del campione intervistato da NRF ha dichiarato che quest’anno intende regalarsi qualcosa per autogratificarsi.
Ancora una volta oltre ai libri, cd e dvd, gli articoli più venduti saranno quelli di abbigliamento (50%), i prodotti elettronici (32,6%), la gioielleria (22,6%) e complementi d'arredamento (21,3%).
c.mo.
stats