Stefanel definisce la proroga con le banche

Il Gruppo Stefanel sta definendo con gli istituti di credito la proroga, al 30 aprile, del termine di scadenza (originariamente previsto per il 15 febbraio 2010) dell'accordo di standstill stipulato il 29 dicembre. La società, attiva nella moda e nel retail aeroportuale, fa sapere che l'intesa dovrebbe essere formalizzata entro fine mese.
Il management ricorda, inoltre, di avere già sottoposto alle banche, con la consulenza dell'advisor Bain & Company, un piano industriale e finanziario “per individuare le iniziative finalizzate al risanamento dell'esposizione della società e al riequilibrio della situazione finanziaria” (vedi fashionmagazine.it del 7 gennaio).
I debiti del Gruppo Stefanel al 30 settembre 2009, avevano raggiunto i 78 milioni di euro, 56,5 milioni dei quali a breve periodo.
e.f.
stats