Stefanel: salgono a nove i consiglieri, deliberato l’aumento di capitale

Ieri l’assemblea ordinaria della Stefanel ha approvato il bilancio della società relativo al 2009, ha nominato il nuovo collegio sindacale in carica per tre esercizi e deciso l’aumento dei consiglieri da sette a nove, designando Tito Berna e Francesco Spinelli. Il cda ha deliberato l’aumento di capitale fino a un massimo di 50 milioni di euro.
In sede straordinaria, l’assemblea ha provveduto alla copertura delle perdite di 44 milioni di euro e delle riserve negative, pari a 14,7 milioni, mediante l’utilizzo di tutte le riserve disponibili e, per il valore di 41,3 milioni, attraverso l’abbattimento del corrispondente importo del capitale sociale, che si è ridotto da circa 88,9 a 47,6 milioni di euro. Il Gruppo Stefanel due giorni fa (vedi fashionmagazine.it del 27 aprile) ha raggiunto un accordo con le banche finanziatrici per la ristrutturazione del debito fino al 2012; il deal prevedeva, fra l’altro, l’aumento di capitale da offrire in opzione agli azionisti.
La società di Ponte di Piave (Tv), che ha archiviato il 2009 con ricavi di 181,9 milioni di euro (-15,4%) e un rosso di oltre 48 milioni, presentava al 31 dicembre 2009 un indebitamento finanziario netto di 80,2 milioni di euro.
d.p.
stats