Stephane Kélian trova partner finanziario

Il maestro francese delle scarpe di lusso ha trovato un partner finanziario che dovrebbe entrare nell’azienda, divenendone azionista di riferimento, già da questa estate, grazie a un aumento di capitale. L’operazione è destinata a dare respiro alla Kélian dopo due anni di conti in rosso. Il nome dell’investitore ancora non è stato reso noto, ma potrebbe trattarsi di un gruppo industriale e finanziario non francese. La Kélian da tempo era alla ricerca di un partner in grado di risollevare le sorti della griffe di calzature, in seguito alle difficoltà finanziarie registrate negli ultimi due anni e aggravatesi dopo l’11 settembre. I conti del gruppo erano in rosso nel 2000 con una perdita netta di 2,3 milioni di euro. Nel 2001 la perdita netta si è ridotta a 1,2 milioni di euro e il fatturato è salito del 3% a 46,3 milioni di euro.
e.a.
stats