Steve McCurry per Jacob Cohën a Venezia

 

 

È l’ultima campagna firmata da Steve McCurry  quella per la primavera-estate 2016 di Jacob Cohen: come in un viaggio iniziato anni fa, dopo le tappe a Cuba, in Marocco, in Svezia e in Sud Africa, il fotografo americano con le sue sofisticate immagini è approdato a Venezia.

 

E’ un ritorno a casa questa volta: il marchio di luxury denim infatti ha origini venete  e – come recita l’etichetta – è “exclusively handmade in Veneto, a small region in the north east side of Italy”.

 

In una Venezia sofisticata, dalle atmosfere morbide, lo shooting ha avuto luogo nell’antico mercato del pesce di Rialto, alla libreria Acqua Alta, a pochi passi da piazza S. Marco, stipata di libri con barche e  gondole a fare da scaffali, nel colonnato in Campo S. Francesco, con l’omonima chiesa dalla facciata palladiana, e sul vaporetto, che “traghetta” simbolicamente a casa i protagonisti della campagna

 

«Con la nuova campagna – ha spiegato Marco Tiburzi, direttore marketing e commerciale di Jacob Cohën - abbiamo voluto chiudere un percorso incentrato sul viaggio, una condizione magistralmente interpretata e vissuta da Steve McCurry nella sua lunga carriera di grande fotografo e instancabile giramondo. È un “homecoming” che per Jacob Cohën significa consapevolezza delle proprie radici, delle proprie positive peculiarità e allo stesso tempo della necessità di confrontarsi con le ricchezze del mondo, ponendo sempre al centro l’elemento umano, la persona».

 

 

stats