Stiefelkönig sotto osservazione da parte di Geox

Geox sta seguendo con attenzione il processo che potrebbe portare alla vendita del suo franchise-partner più grande in Austria, la catena Stiefelkönig, specializzata nelle calzature. "Con 20 negozi in questo Paese e altri quattro nel Sud della Germania, Stiefelkönig è per noi di fondamentale importanza in questo territorio", ha dichiarato Marcus Meyer, responsabile di Geox per la Germania, l'Austria e la Svizzera.
"Sappiamo che la banca austriaca Bawag sta preparando una procedura di vendita" ha proseguito Meyer, precisando tuttavia che Bawag non ha, almeno per ora, contattato Geox. Secondo quanto riferito da alcuni giornali austriaci, l'azienda resa famosa dalla "scarpa che respira" sarebbe comunque favorita fra i possibili aquirenti di Stiefelkönig, grazie all'appoggio di circuiti bancari italiani. Tutto però è ancora in forse, anche perché, in base a fonti di stampa, il processo di vendita non sarebbe ancora stato avviato e non ci sarebbero pre-accordi.
Geox collabora da 2002 con la Stiefelkönig Schuhhandelsgesellschaft m.b.H., che gestisce sette negozi a Vienna, tre a Graz, due a Linz e a Norimberga, più uno rispettivamente a Innsbruck, Dornbirn, Wels, Leoben, Amstetten, Salisburgo, Zell am See, Pull, Erlangen (Germania) e Mannheim (Germania).
In totale esistono 26 Geox-Store in Austria, dove nel terzo trimestre 2007 la società ha realizzato ricavi pari a 26,66 milioni di euro, poco meno del 4% del suo giro d'affari mondiale.
sf
stats