Stone Island festeggia i 30 anni a Firenze in apertura di Pitti Uomo

Sarà uno degli eventi clou della prossima edizione di Pitti Immagine Uomo: il salone fiorentino si aprirà infatti con il vernissage della mostra "Stone Island 30", dedicata ai primi 30 anni del brand di Sportswear Company, azienda guidata da Carlo Rivetti. Appuntamento il 19 giugno alla Stazione Leopolda.
Il percorso espositivo, diviso in macro-aree, è un omaggio attraverso oltre 200 capi ai valori che fin dagli esordi hanno reso il marchio unico nel suo genere: ricerca su trattamenti e spalmature, sperimentazione di tinture in capo "estreme" e un costante utilizzo delle tecnologie più avanzate applicate all'abbigliamento.
Realizzata da Stone Island in collaborazione con la Fondazione Pitti Immagine Discovery e curata da Simon Foxton e Nicholas Griffith, l'exhibition sarà aperta fino ai primi di luglio. "Ho accettato subito con grande entusiasmo l'invito di Gaetano Marzotto e Raffaello Napoleone - ha detto Carlo Rivetti - per la stima reciproca che ci unisce da sempre e perché quando abbiamo iniziato a progettare la nostra mostra ho pensato che il luogo ideale fosse proprio la Stazione Leopolda, densa di storia e di cultura". Come ha sottolineato l'imprenditore, è la prima volta che Stone Island celebra se stesso, "per questo la tensione e l'entusiasmo sono al massimo".
Il presidente di Pitti Immagine, Gaetano Marzotto, ha definito il progetto "bellissimo" e "coerente con i programmi della Fondazione Pitti Discovery". "Per noi è un'alleanza di prestigio - ha precisato - con un brand icona dello sportswear, che ha fatto dell'innovazione nel prodotto una cifra unica".
a.b.
stats