Stone Island porta 30 anni di storia nei 2mila metri quadrati della Leopolda

Si inaugura stasera a Firenze la mostra che ripercorre i 30 anni di storia di Stone Island, dal 1982 al 2012. Nei 2mila metri quadrati della Stazione Leopolda si snoda un percorso che suddivide in 10 aree differenti i temi esplorati dal marchio in questi anni. Protagonisti sono più di 200 capi di archivio, i trattamenti e processi produttivi che ci sono voluti per realizzarli.
"È la prima volta - ricorda Carlo Rivetti, presidente e ceo di Sportswear Company, azienda proprietaria del brand - che Stone Island celebra se stessa: non abbiamo mai fatto eventi di alcun tipo, per questo la nostra tensione e il nostro entusiasmo sono al massimo. Credo che, raggiunti tre decenni di attività, ci sia veramente qualcosa da raccontare. Considero la collaborazione di Fondazione Pitti Discovery come un riconoscimento del nostro lavoro e di questo sono molto orgoglioso".
La mostra che si inaugura stasera (e che resterà aperta al pubblico dal 20 giugno al 7 luglio) è anche l'occasione per un'anteprima mondiale, quella di "Stone Island, Archivio '982-'012", libro con oltre 300 immagini iconografiche dei capi d'archivio. Protagonisti di alcuni di questi scatti anche i figli di Carlo Rivetti, Silvio e Matteo.
an.bi.
stats