Stonefly: accordo negli Usa con Etonic

Stonefly, azienda italiana attiva dal 1993 nel settore calzature, ha concluso un accordo commerciale con Etonic Worldwide Llc, per la vendita e la distribuzione dei propri prodotti sul mercato americano. Dalla partnership scaturirà anche una linea di footwear di gusto casual, contraddistinta dal brand Etonic e al lancio il prossimo settembre con le proposte invernali.
Presente negli States da oltre un decennio con una distribuzione diretta, Stonefly punta, grazie all'alleanza con la storica azienda del Massachussetts specializzata soprattutto nella realizzazione di sneaker & co., a espandersi in un territorio che apprezza sia l'Italian style, sia le scarpe con un elevato contenuto di comfort e innovazione, core business della società.
Sotto la direzione del ceo Tom Elwell, Etonic (che comunque ha un fortissimo legame con il nostro Paese, essendo stata acquisita nel 2006 da Lotto Sport Italia) getterà le basi per una maggiore penetrazione della linea nei department store e nel dettaglio indipendente. "Grazie alla riorganizzazione avvenuta nell'aprile 2007 - ha commentato Elwell - abbiamo garantito un nuovo slancio alle nostre divisioni, investendo su vari fronti: dal running al bowling, fino al walking. Ma, parallelamente, volevamo creare ulteriori opportunità, evitando un eccessivo allontamento dal nostro background. Crediamo che Stonefly sia il partner ideale per raggiungere i nostri obiettivi". Andrea Tomat, al vertice di Stonefly, ha sottolineato come il posizionamento del marchio oltreoceano sia ottimo, "tuttavia con margini di crescita e di sviluppo". "Vogliamo fare apprezzare a tutti gli americani le nostre proposte", ha concluso.
a.b.
stats