Strenesse: Kappler nuovo ceo della società

Il supervisory board della tedesca Strenesse, in stretto accordo con l’azionista di maggioranza Gerd Strehle, ha nominato Peter Kappler nuovo ceo della società. Kappler assumerà la carica che attualmente ricopre Gerd Strehle, che diverrà invece presidente non esecutivo e rimarrà consigliere del consiglio direttivo e del supervisory board.
Gabriele Strehle conserverà il ruolo di direttrice creativa del marchio, mentre Marc Hofig, in qualità di direttore finanziario, sarà il secondo membro del consiglio direttivo.
“Stiamo mettendo in atto il passo finale che era già stato pianificato nel 2000 con l’ingresso di Peter Kappler nel consiglio direttivo in qualità di responsabile marketing e vendite – dichiara Gerd Strehle -. Il cambiamento della struttura aziendale avvenuto nello stesso anno ha costituito un prerequisito per poter affidare, in qualsiasi momento, a mani più giovani la responsabilità operative dell’azienda. Dopo cinque anni di fruttuosa collaborazione, sono assolutamente convinto che Peter Kappler condurrà la società verso un futuro ricco di successi”.
“Desidero ringraziare Gerd Strehle e il supervisory board per questo voto di fiducia e sono pronto ad affrontare le mie nuove responsabilità – gli fa eco il nuovo ceo -. Sono particolarmente onorato del fatto che Gerd Strehle con le sue competenze e la sua personalità continuerà a occuparsi di Strenesse anche in futuro”.
Come annunciato ieri da fashionmagazine.it, il prossimo settembre Strenesse sfilerà per la prima volta a New York, dopo aver presentato per anni la collezione a Milano.
Strenesse punta a tornare in attivo nell'esercizio ora in fase di conclusione, con un giro d’affari di 95 milioni di euro e una crescita di circa il 12% rispetto all’anno precedente. La società mira a espandersi in Est Europa e in Asia: aprirà infatti una ventina di store in Cina entro l’autunno del 2006.
a.t.
stats