Sulle passerelle uzbeke anche Valentino, Sonia Rykiel e Oscar de la Renta

Quarta edizione per Art Week Style.Uz, la principale manifestazione uzbeka dedicata a fashion, arte, fotografia, cultura e spettacolo: in scena fino al 17 ottobre a Tashkent, la kermesse si pone l'obiettivo di una sempre maggiore internazionalità. In quest'ottica, nel ricco calendario sono inserite sfilate di nomi come Valentino, Oscar de la Renta e Sonia Rykiel.
Principale artefice della rassegna è Gulnara Karimova, figlia del presidente del Paese Islom Karimov, madrina del Forum of Culture and Art of Uzbekistan Foundation e rappresentante permanente della nazione presso la sede Onu di Ginevra. Una power woman, dunque, con un debole per la moda: stilista della collezione di preziosi Guli (che quest'anno è stata arricchita dalla gamma di proposte Guli for Chopard, i cui proventi sono destinati ai giovani talenti), ha organizzato in occasione della scorsa edizione delle sfilate milanesi un gala dinner con ospiti vip come Letizia Moratti, Marta Marzotto, Simona Ventura, Fabio Cannavaro, Alan Friedman, Melba Ruffo di Calabria e il presidente della Camera Nazionale della Moda, Mario Boselli, che si sono intrattenuti sulle note live di Julio Iglesias. Un'occasione per presentare nella capitale italiana del prêt-à-porter i più promettenti fashion designer uzbeki, che si ritrovano ora sotto i riflettori di Tashkent insieme ad altri colleghi e ai big di casa nostra e dintorni.
Domani, infatti, va in scena la francese Sonia Rykiel, in una giornata che si chiuderà con uno special event a cura del vice presidente di Chopard, Caroline Gruosi-Scheufele. Giovedì sarà la volta dello statunitense Oscar de La Renta, mentre il 16 ottobre il testimone passerà a Valentino.
Nomi di punta all'interno di un programma intenso, scandito da esposizioni d'arte e antiquariato, appuntamenti con i designer locali emergenti e consolidati, incontri con personaggi di rilievo come i portavoce del London College of Fashion e gli stilisti inglesi Basso & Brooke, eventi musicali e, non ultimo, il National Dress Festival con il meglio del made in Uzbekistan. Gran finale con il concerto benefico dello State Opera and Ballet Theatre di Tashkent e di Sting.
a.b.
stats