Superga a Formula Sport Group: primi commenti

“Siamo soddisfatti di avere trovato un imprenditore a capo di una società che potrà favorire interessanti sinergie nella moda sportiva e casual”: così Giuseppe Daveri, consigliere delegato di Sopaf, commenta la cessione di Superga a Formula Sport Group. La cessione è stata perfezionata nei giorni scorsi: il closing dell’operazione è datato giovedì 18 aprile. Formula Sport Group ha rilevato il 100% del capitale di Superga per 12,5 milioni di euro. Sopaf è entrata nella compagine azionaria della società guidata da Benasedo con una quota del 22%, sottoscrivendo un aumento di capitale per 5,1 milioni di euro. Superga va ad arricchire il già interessante “portafoglio” del gruppo Formula Sport, che comprende marchi come K.Way, Anzi Besson e Knox e licenze come quella della Umbro per il mercato italiano e svizzero. Il mercato guarda con attenzione all’ennesimo tentativo di rilancio di un marchio storico, soprattutto per il mercato italiano. “La speranza è che il gigante Superga si rialzi definitivamente - commenta Massimo Donda, dal giugno 2000 presidente di Federcalzature, l’associazione che raccoglie 11.000 dei 15.000 punti vendita di calzature in Italia, recentemente eletto anche vicepresidente europeo del comparto -. Il punto di forza di questa azienda resta la scarpa atletica in tela ‘27 e 50’, un prodotto noto al grande pubblico e richiesto in particolare dal mercato interno”. Gli operatori, tuttavia, sono convinti che per trovare ulteriori fattori di successo la nuova gestione di Superga debba seguire la via già tracciata alcuni anni fa: puntare su nuovi modelli, rinnovando parallelamente colori e materiali. Ma anche su una distribuzione moderna e organizzata - in cui trovino ampio spazio i monomarca, anche perché Superga è simbolo di un mondo che comprende l’abbigliamento e altri accessori oltre le calzature - e sempre più attenta ai mercati esteri. L’esperienza di Renato Benasedo - presidente di Formula Sport Group e in precedenza responsabile per il mercato italiano di un colosso come Reebok - sembra una garanzia in tal senso.
stats